La Bottega di Holden

La bottega di Holden è un circolo culturale, creato dagli studenti del Liceo scientifico "C. De Giorgi" di Lecce. I ragazzi dibattono e si confrontano su temi di attualità, ma anche di interesse giovanile, come la musica, l'arte e il cinema. Gli incontri si effettuano una volta a settimana presso la sede centrale del Liceo.

Di seguito trovi le nostre attività: incontri, dibattiti, seminari, e poi ancora giornalismo, musica, cinema, letteratura. Il circolo a misura di studente, libero, indipendente e stimolante!


Il caso di Cambridge Analytica


Buon Compleanno Holden!


Giornata Nazionale contro le mafie

Quest'anno anche i ragazzi della Bottega hanno partecipato alla giornata nazionale contro le mafie organizzata a Foggia dall'associazione LIBERA. Il nostro impegno e il nostro lavoro per il territorio e per la città non si ferma mai.


III incontro: progetto periferie

I ragazzi del circolo hanno fatto un sopralluogo nel quartiere 167B passeggiando nel silenzio di un mite pomeriggio di Marzo. Durante il nostro incontro itinerante nel quartiere, abbiamo visto e percepito la realtà che vi è nel territorio. Inoltre, i ragazzi hanno potuto scattare foto e registrare video per la realizzazione di una mostra fotografica.


II incontro: progetto periferie

L'impegno dei ragazzi della Bottega continua con il secondo incontro presso il laboratorio dell'artista Chekos, insieme ad Andrea Ferrieri, sociologo e scrittore, Stefano Martella, giornalista e scrittore, e Toni Mannarini, pugile e abitante del quartiere. 


I incontro: progetto periferie

Martedì 6 Febbraio 2018 alle ore 14 vi aspettiamo presso la sede centrale del Liceo per discutere con l'architetto Rita Miglietta, assessore all'urbanistica del comune di Lecce, e con Andrea Ferrieri, scrittore e sociologo. Con i nostri due ospiti dialogheremo sulla storia e sull'assetto urbanistico delle periferie di Lecce, in particolare della zona 167 di Lecce.


Nuovo progetto: Periferie

Un nuovo progetto ci vede protagonisti. Dopo il maxi-tema della "mafia salentina", abbiamo scelto di concentrarci sulle periferie, un tema delicato, complesso che richiede diversi piani di lettura. Un primo, urbano e architettonico, un altro necessariamente sociale e infine economico e politico. Le periferie oggi sono un tema da studiare e approfondire. 


Seminario artistico "Manga&Fumetti"

Dragon Ball, Naruto, One Piece sono sicuramente i manga più conosciuti, diventati anche cartoni animati, poi ci sono fumetti come Dylan Dog o Tex che hanno fatto la storia e che hanno appassionato e divertito generazioni di ragazzi. Ci sono poi quelli più di nicchia, per gli intenditori, come Devil man, fino ad arrivare a quelli davvero introvabili.
Approfondire l’arte dei fumetti e dei manga è il tema del primo seminario artistico organizzato dal circolo culturale La Bottega di Holden per martedì 23 gennaio. Sarà un incontro interamente gestito dagli studenti, nella fattispecie da Luigi Esposito, Andrea D’Elia, Lorenzo Santo e Mattia Stifanelli, tutti membri del circolo, che porteranno la loro esperienza di lettori, appassionati e anche disegnatori. Lo scopo principale, come spiegano i ragazzi della Bottega, è quello di “andare oltre lo stereotipo del fumetto o manga come forma espressiva per i più piccoli”. Al contrario, il disegno è da considerarsi opera d’arte a sè, come lo sono ormai i murales e tutte le altre forme artistiche considerate ingiustamente “minori”. Non solo, perché si può considerare anche come opera letteraria, con trame e intrighi che non hanno nulla da invidiare alla narrativa. La prima fase del seminario sarà dedicata interamente al manga, ossia al fumetto giapponese, con qualche cenno storico, la presentazione degli autori principali, su tutti Osamu Tezuka, e anche con la visione di qualche manga cartaceo; mentre la seconda parte sarà invece incentrata sull’analisi del fumetto europeo e occidentale in generale. Uno sguardo soprattutto sulla realtà italiana, quella di ZeroCalcare su tutte, da poco uscito nelle librerie con il suo Macerie prime, ma anche di Leo Ortolani e Pazienza.
L’appuntamento è martedì 23 gennaio alle 14 presso la sede Centrale. 
Il seminario è aperto a tutti gli studenti del liceo.

Progetto contro le mafie

Procede il nostro lavoro con l'associazione Libera- contro le mafie. Il circolo è impegnato nell'approfondimento di vari ambiti riguardanti la storia della mafia italiana e in particolare, la mafia salentina, in preparazione all'incontro che si svolgerà lunedì 18 Dicembre con Don Raffaele Bruno, presso la sede di via Pozzuolo.


La Bottega organizza nuovi eventi!


Presentazione del libro di Stefano Martella


Mafia e politica

La bottega di Holden per tutto il mese di Dicembre sarà impegnata sull'approfondimento del complesso argomento "Mafia e politica". I ragazzi hanno deciso di dividersi in gruppi, per approfondire un determinato aspetto della questione, ciò in vista di un incontro in collaborazione con l'associazione Libera - lotta contro le mafie.


Psicologia e sociologia oggi


L'influenza delle grandi aziende nella società


E' lecito mangiare gli animali?


Argomento della settimana

Anche questa settimana dopo aver discusso e riflettuto sulla complessità dell'utilizzo della pena di morte ancora in molti Paesi, vogliamo ringraziamo Irene Centonze per l'articolo e Giulia Gravallotti per la vignetta.


La pena di morte nel mondo


Argomento della settimana

Dopo aver riflettuto sulla tematica dell'uomo come essere in cerca dell'eterna perfezione e dell'eterna felicità, la nostra Giulia Gravallotti ha realizzato questa bellissima vignetta.


La scienza e l'uomo moderno


Argomento della settimana

Questa settimana ci siamo posti il problema di capire realmente la cultura giovanile degli anni '60. Dopo aver cercato i veri principi e i valori di quelle rivoluzioni studentesche, ci siamo soffermati principalmente sulla musica dell'epoca. Abbiamo parlato, cantato, suonato e ci siamo confrontati, come sempre tutti insieme.

 

Ringraziamo Maria Laura Santino per l'articolo e Giulia Gravallotti per la vignetta.


La musica degli anni '60


Argomento della settimana:

Due articoli per capire davvero le linee di confine tra conformismo e anticonformismo.

 

Due ragazzi spiegano il loro punto di vista e quali sono, se esistono, le differenze tra questi due modi di concepire la vita.

 

 

Ringraziamo Marino Lazzari e Luca Magliani per gli articoli e Giulia Gravallotti e Luigi Esposito per le vignette.


Il linguaggio e i social network


L'omologazione dei pensieri


Ecco il primo articolo sul tema dei robot!

Dopo aver dibattuto su questa importante tematica, alcuni dei nostri ragazzi si sono impegnati a creare questo semplice volantino. L'articolo è stato scritto da Francesco Moretti e la vignetta disegnata da Giulia Gravallotti. 


- Nuova proposta! -


I robot sostituiranno mai completamente l'uomo?


Dibattito sulla Corea del Nord


Ripartiamo martedì 19 settembre 2017

Ripartiamo più forti di prima! 

Compila il seguente form per aderire ai nostri incontri: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdm629NsEa8uVl9UKfiupPs_XIfYkMvK3Lq34IhprYC_9er5w/viewform